I corsi

Wing Chun

Un antico metodo di Difesa Personale caratterizzato da movimenti semplici, rapidi, corti ed efficaci capaci di dare in brevissimo tempo le vera fondamenta dell’ auto-sicurezza necessaria nella vita di tutti i giorni.

Wing Chun

Un antico metodo di Difesa Personale caratterizzato da movimenti semplici, rapidi, corti ed efficaci capaci di dare in brevissimo tempo le vera fondamenta dell’ auto-sicurezza necessaria nella vita di tutti i giorni.

Taijiquan

La pratica Orientale famosa per regalare salute e longevità. L’antico sapere cinese fatto di gesti morbidi, lenti e delicati che racchiudono una efficacissima Arte Marziale diventata famosa in tutto il mondo e praticata da milioni di persone di ogni età e sesso.

tai chi savona

Taijiquan

tai chi savona

La pratica Orientale famosa per regalare salute e longevità. L’antico sapere cinese fatto di gesti morbidi, lenti e delicati che racchiudono una efficacissima Arte Marziale diventata famosa in tutto il mondo e praticata da milioni di persone di ogni età e sesso.

La nostra Scuola Orientale

Sifu Mauro Gibin ha dedicato la sua vita allo studio e all’insegnamento delle Arti Marziali recandosi numerose volte all’anno in Asia per continuare ancora oggi il suo percorso di formazione e perfezionamento. E’ allievo diretto del famosissimo Maestro Sifu Sergio Pascal Iadarola che da oltre 30 anni ricerca intensamente nella storia, nella filosofia, nei concetti e nei principi della Arti Marziali Cinesi, creando il più aggiornato metodo di insegnamento occidentale.

IWKA

Il progetto IWKA rappresenta un vero e proprio strumento per preservare un importantissimo pezzo della Cultura Cinese. Difesa personale, Cultura e Filosofia, Benessere sono i 3 Tesori che sono racchiusi nei nostri programmi di insegnamento internazionali. L’IWKA vanta decine di centri in tutta Italia e migliaia di studenti in tutto il Mondo. Per conoscere di più visita anche il sito www.maurogibin.com e cerca “IWKA” su YouTube.

“Sappiamo come può intimidire l’idea di varcare la soglia della porta di una Scuola di Arti Marziali la prima volta, per questo siamo felici di farti sapere che tutte le nostre lezioni vengono svolte in un’atmosfera tranquilla che ti farà sentire il benvenuto”

La nostra Scuola Orientale

Sifu Mauro Gibin ha dedicato la sua vita allo studio e all’insegnamento delle Arti Marziali recandosi numerose volte all’anno in Asia per continuare ancora oggi il suo percorso di formazione e perfezionamento. E’ allievo diretto del famosissimo Maestro Sifu Sergio Pascal Iadarola che da oltre 30 anni ricerca intensamente nella storia, nella filosofia, nei concetti e nei principi della Arti Marziali Cinesi, creando il più aggiornato metodo di insegnamento occidentale.

IWKA

Il progetto IWKA rappresenta un vero e proprio strumento per preservare un importantissimo pezzo della Cultura Cinese. Difesa personale, Cultura e Filosofia, Benessere sono i 3 Tesori che sono racchiusi nei nostri programmi di insegnamento internazionali. L’IWKA vanta decine di centri in tutta Italia e migliaia di studenti in tutto il Mondo. Per conoscere di più visita anche il sito www.maurogibin.com e cerca “IWKA” su YouTube.

“Sappiamo come può intimidire l’idea di varcare la soglia della porta di una Scuola di Arti Marziali la prima volta, per questo siamo felici di farti sapere che tutte le nostre lezioni vengono svolte in un’atmosfera tranquilla che ti farà sentire il benvenuto”

I benefici del Kung Fu e della Meditazione

Alcune persone si avvicinano alle arti marziali per imparare l’autodifesa o la meditazione, altre per migliorare le proprie condizioni fisiche; alcuni desiderano scoprire la filosofia celata nella pratica mentre altri ancora semplicemente si vogliono divertire e incontrare nuove interessanti persone.
Qualunque sia la tua motivazione, il Sistema IWKA incontrerà a pieno le tue aspettative. Il Kung Fu è uno strumento per lo sviluppo fisico, mentale, personale ed emozionale.

Le Arti orientali insegnate e messe in pratica nella nostra scuola sono in grado di portare sensibili miglioramenti per quanto riguarda la salute, la sicurezza ed il benessere:

Testimonianze

5/5

Non sapevo molto dei potenziali benefici del taiji, ammetto che la cosa che più mi incuriosiva e stuzzicava da ignorante era l’aspetto “coreografico” di quella che poi ho scoperto essere la forma.

Mi è piaciuto molto l’idea che si puntasse (in futuro) anche all’aspetto più marziale, cosi’ come l’approccio filosofico, applicabile alla vita di tutti i giorni.

Nella scuola ho trovato un ambiente molto professionale ma allo stesso accogliente, mi sono sentito a mio agio da subito.

E’ pochissimo che pratico, alcuni concetti sono ancora per me solo “teorici”, ma un inizio di miglioramento da un punto di vista fisico lo percepisco.

Facendo lavoro sedentario e mantenendo da sempre una postura “gobba” e chiusa, aggiungendo i piedi piatti e quindi una iperpressione rotulea esterna ( ginocchia perennemente a X…grazie a Sifu che mi ci pone l’attenzione ogni volta ) ho sempre sofferto di dolori alla fascia lombare

Da quando pratico i dolori sono diminuiti drasticamente, e mi accorgo della differenza se sto qualche giorno senza farli.

Credo di essere migliorato anche nelle mobilità del bacino, motore di tutto.

Sto anche più attento nella vita di tutti i giorni alla postura e alle rilassatezza…e mi accorgo di quanto sia difficile non essere sempre contratti

Adriano Chiavacci
46 anni, consulente informatico
5/5

Non sapevo molto dei potenziali benefici del taiji, ammetto che la cosa che più mi incuriosiva e stuzzicava da ignorante era l’aspetto “coreografico” di quella che poi ho scoperto essere la forma.

Mi è piaciuto molto l’idea che si puntasse (in futuro) anche all’aspetto più marziale, cosi’ come l’approccio filosofico, applicabile alla vita di tutti i giorni.

Nella scuola ho trovato un ambiente molto professionale ma allo stesso accogliente, mi sono sentito a mio agio da subito.

E’ pochissimo che pratico, alcuni concetti sono ancora per me solo “teorici”, ma un inizio di miglioramento da un punto di vista fisico lo percepisco.

Facendo lavoro sedentario e mantenendo da sempre una postura “gobba” e chiusa, aggiungendo i piedi piatti e quindi una iperpressione rotulea esterna ( ginocchia perennemente a X…grazie a Sifu che mi ci pone l’attenzione ogni volta ) ho sempre sofferto di dolori alla fascia lombare

Da quando pratico i dolori sono diminuiti drasticamente, e mi accorgo della differenza se sto qualche giorno senza farli.

Credo di essere migliorato anche nelle mobilità del bacino, motore di tutto.

Sto anche più attento nella vita di tutti i giorni alla postura e alle rilassatezza…e mi accorgo di quanto sia difficile non essere sempre contratti

Simonetta Pastorino
62 anni, casalinga
5/5

Ho iniziato perché cercavo un equilibrio tra corpo mente cuore e animo, e alla scuola IWKA di Savona ho trovato un ambiente consono al mio obiettivo.

Qui in alcune parti soli ed in altre insieme si lavora su se stessi e con gli altri per capire come muoversi con le energie che ci circondano.

Le lezioni sono molto serene ed in armonia con l’Io interiore che qui si nutre positivamente. Benefici molteplici sia a livello osseo che a livello di conoscenza ed uso del mio corpo fisico, questo  mi permette di  seguire con pazienza ed accettazione  il mio Karma… e sentirmi bene dentro e fuori. Vengono man mano svelati i confini che mette la mia mente condizionata dall’Ego e superati con consapevolezza…

Gabriella Bertolotto
56 anni, impiegata
5/5

Provengo da esperienze di bioenergetica e respiro consapevole terapeutico in Veneto e Friuli e vivendo da poco in Liguria e soprattutto dovendomi scontrare con un realtà, quella di città, molto rumorosa e sconosciuta, sentivo la necessità di tornare al respiro e alla calma. All’inizio è stata tosta, memorizzare le sequenze e capire le posizioni assolutamente destabilizzanti mi aveva inizialmente sconfortato, ma sapevo che questa disciplina portava dei benefici e che solo la costanza portava ai risultati. I primi benefici sono stati una leggerezze alle gambe e una migliore circolazione, uno scarico delle tensioni addominali e quell’ora di lezione ad uno stacco della frenesia attorno.

Paola De Stefani
35 anni, impiegata commerciale
5/5

Dopo alcuni anni di pratica presso un’altra famosa scuola di Savona – di cui tuttavia ho iniziato a notare i limiti del sistema di insegnamento – sono approdato all’IWKA grazie ad un annuncio su FB e ai numerosi video presenti su Youtube. Ho effettuato la lezione di prova e ora eccomi fra i vostri allievi.

L’ambiente è molto amichevole. Apprezzo tantissimo Il rispetto nei confronti dei maestri e per i fratelli, nel momento della lezione, e la serietà con la quale quest’ultima si svolge. Finita la lezione si riesce a fare qualche considerazione con i “fratelli” e si possono chiedere lumi ai superiori, sempre estremamente disponibili. L’aspetto della scuola contribuisce a catapultarsi in oriente subito dopo aver varcato l’ingresso. Non si entra in una palestrina multifunzione come le tante che ci sono in giro. Tutto contribuisce a teletrasportarmi in un altro mondo, quello orientale, quel tanto che basta per affrontare la lezione col piede giusto.

Facendo lezione tutti i giorni affronto la giornata lavorativa senza troppe tensioni o dolori cervicali.

La scuola non si limita a spiegare dei movimenti da ripetere “a pappagallo”. Ogni movimento ha il suo perché che viene spiegato bene in ogni particolare.  Alcuni esercizi sono stati illuminanti e mi hanno fatto capire il senso e il metodo IWKA.

Non basteranno 10 vite per imparare tutto ma il viaggio inizia sempre con un passo.

Massimo Bentivoglio
50 anni, edicolante

Testimonianze

5/5

Non sapevo molto dei potenziali benefici del taiji, ammetto che la cosa che più mi incuriosiva e stuzzicava da ignorante era l’aspetto “coreografico” di quella che poi ho scoperto essere la forma.

Mi è piaciuto molto l’idea che si puntasse (in futuro) anche all’aspetto più marziale, cosi’ come l’approccio filosofico, applicabile alla vita di tutti i giorni.

Nella scuola ho trovato un ambiente molto professionale ma allo stesso accogliente, mi sono sentito a mio agio da subito.

E’ pochissimo che pratico, alcuni concetti sono ancora per me solo “teorici”, ma un inizio di miglioramento da un punto di vista fisico lo percepisco.

Facendo lavoro sedentario e mantenendo da sempre una postura “gobba” e chiusa, aggiungendo i piedi piatti e quindi una iperpressione rotulea esterna ( ginocchia perennemente a X…grazie a Sifu che mi ci pone l’attenzione ogni volta ) ho sempre sofferto di dolori alla fascia lombare

Da quando pratico i dolori sono diminuiti drasticamente, e mi accorgo della differenza se sto qualche giorno senza farli.

Credo di essere migliorato anche nelle mobilità del bacino, motore di tutto.

Sto anche più attento nella vita di tutti i giorni alla postura e alle rilassatezza…e mi accorgo di quanto sia difficile non essere sempre contratti

Adriano Chiavacci
46 anni, consulente informatico
5/5

Non sapevo molto dei potenziali benefici del taiji, ammetto che la cosa che più mi incuriosiva e stuzzicava da ignorante era l’aspetto “coreografico” di quella che poi ho scoperto essere la forma.

Mi è piaciuto molto l’idea che si puntasse (in futuro) anche all’aspetto più marziale, cosi’ come l’approccio filosofico, applicabile alla vita di tutti i giorni.

Nella scuola ho trovato un ambiente molto professionale ma allo stesso accogliente, mi sono sentito a mio agio da subito.

E’ pochissimo che pratico, alcuni concetti sono ancora per me solo “teorici”, ma un inizio di miglioramento da un punto di vista fisico lo percepisco.

Facendo lavoro sedentario e mantenendo da sempre una postura “gobba” e chiusa, aggiungendo i piedi piatti e quindi una iperpressione rotulea esterna ( ginocchia perennemente a X…grazie a Sifu che mi ci pone l’attenzione ogni volta ) ho sempre sofferto di dolori alla fascia lombare

Da quando pratico i dolori sono diminuiti drasticamente, e mi accorgo della differenza se sto qualche giorno senza farli.

Credo di essere migliorato anche nelle mobilità del bacino, motore di tutto.

Sto anche più attento nella vita di tutti i giorni alla postura e alle rilassatezza…e mi accorgo di quanto sia difficile non essere sempre contratti

Simonetta Pastorino
62 anni, casalinga
5/5

Ho iniziato perché cercavo un equilibrio tra corpo mente cuore e animo, e alla scuola IWKA di Savona ho trovato un ambiente consono al mio obiettivo.

Qui in alcune parti soli ed in altre insieme si lavora su se stessi e con gli altri per capire come muoversi con le energie che ci circondano.

Le lezioni sono molto serene ed in armonia con l’Io interiore che qui si nutre positivamente. Benefici molteplici sia a livello osseo che a livello di conoscenza ed uso del mio corpo fisico, questo  mi permette di  seguire con pazienza ed accettazione  il mio Karma… e sentirmi bene dentro e fuori. Vengono man mano svelati i confini che mette la mia mente condizionata dall’Ego e superati con consapevolezza…

Gabriella Bertolotto
56 anni, impiegata
5/5

Provengo da esperienze di bioenergetica e respiro consapevole terapeutico in Veneto e Friuli e vivendo da poco in Liguria e soprattutto dovendomi scontrare con un realtà, quella di città, molto rumorosa e sconosciuta, sentivo la necessità di tornare al respiro e alla calma. All’inizio è stata tosta, memorizzare le sequenze e capire le posizioni assolutamente destabilizzanti mi aveva inizialmente sconfortato, ma sapevo che questa disciplina portava dei benefici e che solo la costanza portava ai risultati. I primi benefici sono stati una leggerezze alle gambe e una migliore circolazione, uno scarico delle tensioni addominali e quell’ora di lezione ad uno stacco della frenesia attorno.

Paola De Stefani
35 anni, impiegata commerciale
5/5

Dopo alcuni anni di pratica presso un’altra famosa scuola di Savona – di cui tuttavia ho iniziato a notare i limiti del sistema di insegnamento – sono approdato all’IWKA grazie ad un annuncio su FB e ai numerosi video presenti su Youtube. Ho effettuato la lezione di prova e ora eccomi fra i vostri allievi.

L’ambiente è molto amichevole. Apprezzo tantissimo Il rispetto nei confronti dei maestri e per i fratelli, nel momento della lezione, e la serietà con la quale quest’ultima si svolge. Finita la lezione si riesce a fare qualche considerazione con i “fratelli” e si possono chiedere lumi ai superiori, sempre estremamente disponibili. L’aspetto della scuola contribuisce a catapultarsi in oriente subito dopo aver varcato l’ingresso. Non si entra in una palestrina multifunzione come le tante che ci sono in giro. Tutto contribuisce a teletrasportarmi in un altro mondo, quello orientale, quel tanto che basta per affrontare la lezione col piede giusto.

Facendo lezione tutti i giorni affronto la giornata lavorativa senza troppe tensioni o dolori cervicali.

La scuola non si limita a spiegare dei movimenti da ripetere “a pappagallo”. Ogni movimento ha il suo perché che viene spiegato bene in ogni particolare.  Alcuni esercizi sono stati illuminanti e mi hanno fatto capire il senso e il metodo IWKA.

Non basteranno 10 vite per imparare tutto ma il viaggio inizia sempre con un passo.

Massimo Bentivoglio
50 anni, edicolante

Scopri anche i nostri corsi online:

Puoi seguire il Programma IWKA anche mediante video lezioni, che puoi rivedere in qualsiasi momento e su ogni tuo dispositivo.

I corsi online sono adatti sia a chi si avvicina per la prima volta alle nostre Arti Orientali, sia a chi frequenta già una delle nostre accademie e desidera avere del materiale per ripassi e approfondimenti.

Scopri di più su www.scuolaorientale.online

Scopri anche i nostri corsi online:

Puoi seguire il Programma IWKA anche mediante video lezioni, che puoi rivedere in qualsiasi momento e su ogni tuo dispositivo.

I corsi online sono adatti sia a chi si avvicina per la prima volta alle nostre Arti Orientali, sia a chi frequenta già una delle nostre accademie e desidera avere del materiale per ripassi e approfondimenti.

Scopri di più su www.scuolaorientale.online

Scopri anche i nostri corsi online:

Puoi seguire il Programma IWKA anche mediante video lezioni, che puoi rivedere in qualsiasi momento e su ogni tuo dispositivo.

I corsi online sono adatti sia a chi si avvicina per la prima volta alle nostre Arti Orientali, sia a chi frequenta già una delle nostre accademie e desidera avere del materiale per ripassi e approfondimenti.

Scopri di più su www.scuolaorientale.online